Polonia, Varsavia – 27/28 ottobre 2017

 

 

 

Fiera di settore - 27/28 Ottobre 2017 - Varsavia - Polonia


Scheda paese


Con oltre 38 milioni di abitanti la Polonia è il più grande mercato dell’Europa centro-orientale. La costante crescita economica registrata negli ultimi anni ha aumentato il potere d’acquisto affermando nuovi modelli di consumo: il trend al rialzo dei salari reali, l’espansione della classe media e una consistente domanda interna stanno facendo crescere il nostro export di vino. Il mercato del vino in Polonia è sostanzialmente basato sui vini importati. Le importazioni ammontano a circa 200 milioni di Euro l’anno. I principali paesi d’importazione sono l’Italia, la Germania, la Francia, la Spagna e il Portogallo che rappresentano il 70% del totale del vino importato. In termini quantitativi negli ultimi dieci anni le importazioni di vino sono triplicate.
L’Italia nel 2016 (gennaio-ottobre) è quella che ha registrato la performance migliore con un aumento del vino importato sia in termini di valore (21,2%) sia in termini di quantità (25,5%). La Germania, infatti, pur mantenendo il primo posto tra i fornitori, nello stesso periodo, ha visto una diminuzione del -0,7% nella quantità di vino importato. (dati WineMonitor).
Tra i vini maggiormente consumati dai polacchi prevalgono sempre i rossi (54% del mercato). Piacciono molto Chianti, Amarone e Barolo ma negli ultimi anni è aumentato l’apprezzamento verso i bianchi, il vino spumante ad esempio è tornato a crescere anche grazie al fatto che i polacchi hanno iniziato a consumarlo in occasioni diverse dal Capodanno. Da sottolineare poi la forte ascesa del Prosecco.
Per questi motivi il mercato del vino polacco è uno dei mercati europei in più rapida crescita.
Il mercato è dominato dalle vendite al dettaglio principalmente della GDO (super ed ipermercati) che veicola circa il 50% del venduto. Per i piccoli e medi produttori di vini, meno conosciuti oppure di segmento medio ed alto, il canale di accesso privilegiato al mercato rimane l’importatore/distributore specializzato, il quale veicola il prodotto anche ai dettaglianti specializzati ed al canale Ho.Re.Ca.
La GDO in Polonia si rivolge spesso, per ampliare la propria offerta, agli importatori specializzati oppure ai grossisti. La maggioranza dei grandi e medi importatori distribuiscono direttamente il prodotto oppure lo veicola attraverso grossisti specializzati che dispongono di una rete di distribuzione capillare. Gli importatori sono più di 700 anche se il mercato rimane dominato da una decina di grandi aziende distributrici.



Maggiori informazioni